Home page > Autore > Pop-Corn

Pop-Corn

MartO, clown sexy, popolarissima, manda alle stelle l’auditel. È la presentatrice protagonista di “Pop-Corn, lo show che fa schioppettare chi può!”. Lo show televisivo meno politicamente corretto del decennio. Le regole del gioco sono chiare: la presentatrice riceve i politici e le personalità note, gli spara adosso con domande-trabocchetto e insinuazioni “caldissime” come l’olio bollente, poi si diletta a vederli schioppettare nel padellone del suo palco televisivo. Ogni colpo è valido, compreso l’appello alle domande dei telespettatori. Risultato: due ore irresistibili di delirio televisivo. Con il suo nasone rosso e il suo body color arcobaleno MartO è imparabile: la sua sensualità e la sua professionalità la mettono al riparo di qualsiasi cosa. La direzione la protegge… fino al giorno in cui una decisione “dall’alto” la sospende dalle sue funzioni. Quella sera, bussa alla porta dell’ufficio dell’Amministratrice Generale della rete: Maude Brassin, la sua ex.

I personaggi:

MartO : ad un passo dalla quarantina, per niente volgare anche se con la sua mise provocante. La sua bellezza sensuale contrasta con la sua astuzia irreverente. Il suo nasone rosso e il suo fisico armonioso sono i suoi migliori alleati. Maude Brassin : appena quarantenne, la sua eleganza naturale nasconde volutamente la sua posta in gioco: fare coincidere, nell’ambito delle sue funzioni, la sua rettitudine e l’esercizio delle sue responsabilità.

Testo in francese:

Contattare l’autore